CERCO UN CENTRO DI GRAVITA’ PERMANENTE

bersaglio, centro di gravità permanente, noi stessi, ricerca interiore… che non mi faccia mai cambiare idea sulle cose e sulla gente. Asserisce Battiato. E no. Da lui proprio non me lo aspetto. Ma come … lo sanno tutti che solo gli stolti non cambiano mai idea. Cerco un centro, sì. Un centro di gravità permanente che mi faccia essere dentro me e con me. E’ questo il segreto. Fosse semplice. Una volta che si capisce questo, però, è un tantino più facile. Di cosa stiamo parlando? Della vita. Di noi. Se siamo centrati con noi stessi, se raggiungiamo un equilibrio interiore e fisico abbastanza stabile e duraturo, riusciremo a restare in piedi durante il percorso delle nostre esistenze che, molto spesso, appaiono complicate e tortuose. Come in Crash Bandicoot, più vai avanti più diventa difficile superare il quadro per poter accedere al “livello successivo”. Le idee devono cambiare, il nostro centro no. Solo così si può essere come un ramo ben saldo al suo albero: non troppo teso, poiché si spezzerebbe, non troppo morbido poiché cadrebbe. In effetti per quanto possano essere variegati e dissimili gli esseri umani, tutti- e dico TUTTI- hanno quantomeno due comun denominatori sui quali sono deboli: il giudizio del prossimo e l’influenzabilità dovuta al prossimo, per l’appunto. In altre parole, checché ne diciamo, anche se ci sentiamo forti e invulnerabili, se siamo in una stanza in cui tutti sbadigliano, automaticamente anche noi sbadiglieremo. Analogamente se arriviamo sul posto di lavoro e troviamo facce cupe e sguardi truci, ci intristiamo o, per meglio dire, ci incazziamo anche noi. Quindi l’energia che emanano gli altri è contagiosa. Allora che si può fare? Possiamo iniziare noi per primi ad infondere energia, positiva, ovviamente, e vedere cosa accade. E per quanto concerne il discorso relativo al giudizio del prossimo, bé, vale la stessa regola: compenetrare il sé, essere in sé e per sé, centrati a stromba tutto. E se ci dicono che non valiamo nulla, che è meglio lasciar perdere, che ci vestiamo male … ci basti pensare che se siamo con noi ( dentro noi, centrati in noi), nessuno potrà essere contro di noi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...